COME CURARE I DISTURBI DELLA MENOPAUSA

LA CAUSA DEI DISTURBI DELLA MENOPAUSA

Voglio qui dare alcuni consigli alle signore che sono entrate in menopausa, e che iniziano a soffrire dei tipici disturbi e malattie di questo periodo della vita, quali le vampate di calore, le sudorazioni, il mal di testa, la facile irritabilità, la depressione  e la tachicardia. I miei consigli si basano sulla seguente ipotesi. Mentre le donne in età ancora fertile hanno nelle mestruazioni una periodica valvola di sfogo di determinate sostanze tossiche che possono essersi accumulate nel loro corpo durante il mese, tale valvola manca in menopausa. Infatti, nelle donne in  menopausa, mancando le mestruazioni,  manca l’espulsione periodica delle tossine con il sangue mestruale, e ciò offre una spiegazione dei tipici disturbi da intossicazione che si instaurano nei primi anni della menopausa, quali appunto vampate di calore, sudorazioni, mal di testa, irritabilità e tachicardia. Disturbi che in effetti sono in parte simili a quelli che si presentavano prima delle mestruazioni (dismenorrea), ma hanno ora un maggior carattere di cronicità, tanto che spesso durano anni.

menopausa

UN PRIMO CONSIGLIO PER I DISTURBI DELLA MENOPAUSA

Ovviamente il mio primo consiglio ha questi due obiettivi: da un lato far espellere le tossine che si hanno in corpo, e d’altro lato non far più formare le tossine che hanno causato i disturbi. Orbene, l’unico mezzo che io conosca a tale scopo è di agire sull’alimentazione. Ma come? In questo sito – anche per disturbi di tutt’altro genere, che io penso però sempre provocati dall’intossicazione – io ho spesso dato dei consigli dietetici su come disintossicarsi agendo sulla dieta, per cui potete prendere una pagina a caso, sia tra i DISTURBI DIGESTIVI  che tra gli ALTRI DISTURBI,  e quasi sicuramente troverete un consiglio che vi conviene seguire. La pagina più adatta al vostro caso dovrebbe essere quella sulla dismenorrea, il che è logico, perché le vostre tossine dovrebbero essere molto simili a quelle della dismenorrea, in base a quanto ho ipotizzato più sopra. Avendo però i disturbi della menopausa un carattere più cronico di quelli della dismenorrea, potrebbe essere indicata per voi una cura più drastica, come quella che ho descritto nella pagina digiuno.

IL DIGIUNO DOLCE, LA CURA MAYR !

Tra i vari metodi di agire sull’alimentazione per disintossicarsi. ve n’è uno particolarmente efficace, che ha tutti i vantaggi del digiuno, pur non essendo così drastico come quest’ultimo: la Cura Mayr. Essa consiste in un metodo che facilita il ritorno graduale ad una dieta “non intossicante”, in modo gradevole e quasi spontaneo. Si tratta in sostanza di quella dieta alla quale chiunque prima o poi arriverebbe spontaneamente, se fosse lasciato in totale tranquillità e in libertà di agire secondo il suo più profondo istinto, in particolare senza dover subire i continui stimoli negativi dei media in fatto di dieta. Vorrei continuare a parlare di questa magnifica cura, ma a questo punto penso che meglio delle parole contino i fatti, cioè la sperimentazione: provate dunque su di voi la Cura Mayr !

dieta mayr per menopausa

E RICORDATE: BASTANO PICCOLI CAMBIAMENTI NELLA VITA, PER STARE MOLTO MEGLIO O MOLTO PEGGIO DI SALUTE !

Change language: Inglese Francese