UN GASTROENTEROLOGO DI ALBA MI PARLÒ DELLA STITICHEZZA

Un gastroenterologo di Alba tanto tempo fa mi fece un lungo discorso sulla stitichezza, che mi è sempre rimasto impresso nella memoria. Era l’anno 1962, ma ne ricordo ancora ogni parola, tanto mi era sembrato profondo, ed anche molto originale. Mi ero appena laureato in ingegneria chimica, ma a soli 24 anni soffrivo già di stitichezza, con tutti i disturbi collaterali che sempre l’accompagnano: pancia gonfia, crisi di stanchezza senza motivo apparente, mal di testa, cattivo umore, svogliatezza. Ero già stato da alcuni gastroenterologi, e tutti mi avevano consigliato di mangiare più fibra: questo era già di moda allora, e purtroppo lo è ancora adesso. Raddoppiando frutta e ortaggi, e introducendo i cereali integrali, in effetti dalla stitichezza passai alla diarrea, ma tutti i disturbi collaterali non solo rimasero, ma poco dopo peggiorarono. Quale discorso mi fece allora il gastroenterologo di Alba?

L’ORIGINALITÀ DEL GASTROENTEROLOGO DI ALBA

I concetti che mi espresse il gastroenterologo di Alba furono totalmente diversi. Egli mi disse che io avevo un intestino delicato dalla nascita, che non tollerava un aumento della fibra. Quindi non dovevo aumentare la fibra, ma per migliorare la mia stitichezza dovevo assolutamente aumentare la mia dose giornaliera di latte intero. Negli anni sessanta il latte era sempre buono: lo portavano ogni mattina i contadini davanti alla porta di casa appena munto, e alle mucche non davano mangimi, ma erba e fieno. Fu così che guarii dalla stitichezza, e da tutti i suoi disturbi collaterali!

E DOPO? CURA MAYR!

Fui talmente scosso da questo “miracolo”, che decisi di iniziare a studiare medicina. Quello studio mi piacque così tanto, che in 6  anni ero già laureato, pur avendo in quel tempo insegnato in una scuola serale per mantenermi agli studi. Siccome avevo scoperto che Oltralpe vi erano dei medici molto interessati alle cure della stitichezza con il latte, decisi di imparare questo metodo, e lavorai parecchi anni anche in un’università tedesca, ad Amburgo. Il metodo era stato messo a punto da un medico austriaco, Franz Xaver Mayr, e i medici che allora lo praticavano erano già molti, in Austria, Germania, e altre nazioni del Nord Europa. Fu così che divenni anch’io un Mayr-Arzt (medico Mayr), come si fanno chiamare i medici di lingua tedesca che praticano questa Cura Mayr!dieta mayr per gastroenterologo di alba

CONTATTO

Dr. Paolo Cataldi

info@paolocataldi.com

Tel. 0118609870

Cell. 3395682550