Change language: enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese)

PER LA CELLULITE INIZIATE CON UNA DIETA DISINTOSSICANTE

Il primo consiglio che vi voglio dare per iniziare a migliorare la vostra cellulite, con pelle a buccia d’arancia, gonfiori sottocutanei e antiestetici cuscinetti, è di fare una dieta disintossicante. Questa dieta non è necessariamente dimagrante, dato che io indico cosa mangiare nei tre pasti giornalieri, ma lascio abbastanza  libera  la quantità complessiva dei cibi da consumare. Il principio su cui essa si basa è il seguente. Dei tre principali componenti dei cibi – proteine, carboidrati e grassi – quello che può intossicare di più chi è portato alla cellulite sono soprattutto i carboidrati.

RIDURRE I CARBOIDRATI

Pertanto occorre impostare una dieta che riduca leggermente i carboidrati, ma non troppo, per continuare ad avere un sufficiente apporto calorico, e quindi per non soffrire la fame. Dato che – per compensare la riduzione dei carboidrati – non conviene aumentare le proteine oltre il valore consigliato di 0,9 grammi per ogni chilogrammo di peso, l’unica strada da percorrere è quella di aumentare leggermente la quantità giornaliera dei grassi. Sembra un’eresia, dato che i grassi sono stati molto vituperati in passato, ma ora vi indicherò come fare senza danneggiarvi la salute.

cellulite

LA GIUSTA DIETA CON POCHI CARBOIDRATI

Si tratta in sostanza di scegliere i grassi della miglior qualità, il che vuol dire biologici. I grassi biologici attivano di più il metabolismo di quelli trattati, per cui intossicano molto meno di questi ultimi. Pertanto dovete scegliere con cura i cibi contenenti grasso che acquistate, e questa scelta è particolarmente difficile e delicata proprio per i cibi grassi. Pensiamo ad esempio ai salumi, che sono quasi sempre trattati con conservanti, a parte rare eccezioni. Tra i latticini, poi, il metodo giusto per procurarsene dei biologici non è certo quello di acquistare del latte o dello yogurt “magri”, che pur essendo magri potrebbero benissimo essere tutt’altro che biologici, a parte il fatto che il nostro scopo per combattere la cellulite è di aumentare leggermente i grassi, e non di ridurli. Quindi cercate del latte e dello yogurt biologici sì, ma interi.

FORMAGGI, CARNI E PESCI

Per quanto riguarda i formaggi, non consiglio di aumentarne la quantità, perché, essendo molto grassi, si rischierebbe in effetti di aumentare troppo l’apporto giornaliero di grassi.  Questo pericolo è minore per le carni, che sono in media meno grasse dei formaggi, per cui vi raccomando di non ostinarvi a scegliere “carni magre”, come forse avete fatto fino ad ora. Per i pesci non vi è nessun problema, perché il loro contenuto medio di grassi è sempre ottimale per la cellulite. Per finire condite pure con olio o burro crudi i vostri cibi, ma attenti alla qualità: sempre olio extra-vergine d’oliva italiano e burro bio.

MA PER VINCERE PER SEMPRE LA CELLULITE CI VUOLE LA CURA MAYR!

Una dieta più rigorosa, che fa vincere per sempre la cellulite, è la Dieta Mayr, che si fa nella Cura Mayr. Questa cura, che deve essere seguita da un medico specializzato, è la migliore di tutte le cure disintossicanti, ed ha il grande vantaggio che dopo di essa non dovete più preoccuparvi di stare a dieta, ma dovete semplicemente seguire il vostro istinto! Sembra incredibile, ma è così. Infatti la Cura Mayr risana l’istintualità della persona, tanto che si sceglie sempre a colpo sicuro solo i cibi che fanno bene alla salute, in particolare alla cellulite!

dieta mayr per la cellulite

CONTATTO

Dr. Paolo Cataldi

info@paolocataldi.com

Tel. 0118609870

Cell. 3395682550

E RICORDATEVI: SCEGLIERE CON CURA COSA MANGIAMO È IL PRIMO PASSO PER LA SALUTE!

Change language: enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese)