DIETA MAYR, LA DIETA NELLA CURA MAYR

CURA MAYR, LA CURA DISINTOSSICANTE PER ECCELLENZA

La Cura Mayr (in tedesco Mayr-Kur) è  stata creata dal medico e ricercatore austriaco Franz Xaver Mayr (1875-1965), che dedicò la sua vita allo studio dell’apparato digerente: esofago, stomaco, fegato e – soprattutto – intestino. L’intestino è il nostro organo più importante e più raffinato, quello più indispensabile alla vita, poiché ci fa assimilare la realtà esterna (cibo) per renderla realtà interna (corpo). È un organo talmente complesso, che finora è stato il più difficile da trapiantare, tanto che la sopravvivenza media dei trapiantati di intestino è la più bassa tra tutti i trapiantati. Non stupisce pertanto la conclusione a cui è giunto Mayr: la nostra salute dipende in primo luogo dall’intestino!  Egli notò infatti che, quando la funzionalità dell’intestino si abbassa, praticamente tutti gli altri organi del corpo ne risentono; e, inversamente, migliorando le condizioni dell’intestino con la sua cura, guariscono molti disturbi che apparentemente non avevano nulla a che fare con esso. Alcuni dei disturbi più diffusi che reagiscono bene alla Cura Mayr sono proprio quelli che ho descritto in questo sito, e che vedete nel menu qui a destra.

LA DISINTOSSICAZIONE

Il processo corporeo per mezzo del quale la Cura Mayr porta alla guarigione è quello della disintossicazione. Ciò avviene perché l’intestino – oltre ad essere l’organo assimilatore per eccellenza – è contemporaneamente il miglior organo disintossicatore, e la dieta che viene prescritta nella Cura Mayr ha proprio lo scopo di favorire al massimo tale funzione detossicante. L’espulsione di tossine che avviene durante la cura si evidenzia per ogni paziente in modo estremamente suggestivo, con l’emissione di abbondanti diarree putride, urine di odore ammoniacale e sudorazioni maleodoranti.

CURA MAYR, FILOSOFIA DI VITA

In cosa consiste la Cura Mayr? È molto difficile riassumere senza banalizzarla questa vera e propria  filosofia di vita: i suoi fondamenti sono infatti molto più innovativi ed elaborati di quanto si possa dedurre da una frettolosa ed approssimata panoramica della sola terapia.  Essa comprende anche il digiuno, che viene sempre fatto nei primi 1-3 giorni della cura, ed è fondata sugli stessi suoi principi, che si possono riassumere nella formula: “disintossicarsi per poi rieducarsi alla salute”. La sua parte più originale ed innovativa riguarda però la dieta più opportuna da fare dopo il digiuno. Mayr ricordava spesso che “ancor più che imparare a digiunare, bisogna imparare a mangiare ! “. Chi ama la lettura di un buon libro cartaceo, avrà comunque la possibilità di apprezzare la genialità del grande medico austriaco leggendo il mio libro Dieta Mayr”.

LA DIETA MAYR

In effetti la dieta costituisce la parte principale e più innovativa della Cura Mayr. Ma è una dieta completamente diversa dalle “diete dimagranti” a cui oggi siamo stati abituati, tant’è vero che sarebbe più consono chiamarla il regime alimentare ottimale per ogni persona. L’agire su vari disturbi tramite l’alimentazione non è un concetto antiquato – come si sarebbe tentati di pensare vedendo i grandi progressi fatti dalla medicina – ma è uno dei più potenti mezzi di guarigione ancor oggi, purché sia fatto nel modo corretto.

dieta-mayrIL LATTE INSALIVATO

Nella Dieta Mayr non si trovano “ricette” complicate, non un piano giornaliero preciso di cosa mangiare a quell’ora e poi in quell’altra ora, non una montagna di frutta, verdura e cereali integrali, e nemmeno “tanta carne e minestrone”, insomma non una imposizione di cibi. È vero che, tra tutti i cibi, viene messo in particolare risalto il latte intero biologico di montagna e lo yogurt biologico di montagna bianco intero, che Mayr considera i migliori aiuti per l’intestino. Ma questo vale solo per chi li tollera e li ama; per gli altri è comunque sempre possibile individuare la dieta ottimale per ciascuno di essi, anche senza latte e yogurt. In ogni caso, tutti i cibi che vengono prescelti per la cura devono essere ben masticati, insalivati, gustati a fondo, incorporati nel vero senso della parola. Così facendo anche per il latte e lo yogurt, si assiste quasi sempre ad un risultato sorprendente: molti di coloro che prima della cura non li tolleravano – o credevano di non tollerarli – durante e dopo la cura li apprezzano sempre più, tanto da eleggerli come cibi abituali nella loro dieta di regime!

LA DIETA PIÙ GRADEVOLE PER OGNUNO DI NOI

Comunque la Dieta Mayr non solo è altamente personalizzata ma, affinché sia veramente benefica, deve essere gradita alla persona, tanto che molti affermano essere la dieta più piacevole che in quel momento della loro vita potrebbero immaginare. In particolare non si soffre mai la fame, anzi ci si sente molto più sazi e soddisfatti di prima. In sintesi: deve essere la  dieta ottimale per quella persona in quel preciso momento della sua vita. E non è poco, perché ciò richiede un’approfondita e lunga collaborazione tra medico e paziente.

LA CURA MAYR IN PRATICA

La Cura Mayr dura circa un mese e mezzo, e viene fatta prevalentemente a casa propria. Solo nei primi giorni è indispensabile che sia seguita da un medico specializzato in questa tecnica, il quale imposta la cura e potrà poi seguire il paziente – che ormai conosce bene, e soprattutto ne conosce bene l’intestino – per telefono o per mail. Dopo circa tre settimane di dieta rigorosa si passa progressivamente ad una dieta di transizione, ed infine ad un normale e gradevole regime alimentare da tenere per tutta la vita, il quale sarà sicuramente molto più sano e soddisfacente di quello che si faceva prima della cura.

Ma la Cura Mayr non è solo dieta. Essa comprende anche un delicato massaggio addominale e la somministrazione di acque solfatiche. Mayr stimolò continuamente i suoi allievi a fare il possibile per perfezionare sempre più la sua cura, ed io ho seguito il suo consiglio, in particolare con lo scopo di adattarla alla mentalità e alle abitudini alimentari degli italiani. Tra l’altro, ho trovato molto benefica per l’intestino l’associazione con alcune particolari tecniche di fisioterapia.

LA CURA MAYR È IL VERO METODO PER IMPARARE A GESTIRE LA PROPRIA ALIMENTAZIONE,

CHE È IL PRIMO SEGRETO DELLA SALUTE !

 

Change language: Inglese Francese